Catene da neve

Cura delle catene da neve

Ritieni utile questo sito? clicca su

Cura della catena da neve

La catena da neve essendo un oggetto in acciaio, tra l'altro abbastanza resistente, non ha bisogno di particolari cure, è però necessario avere delle piccola accortezze affinché questo prodotto vi possa durare per tutta la vita della vettura.

È bene sapere che la catena è in acciaio ma questo non significa che sia immune da rotture, sarebbe meglio percepire a livello mentale, la catena da neve come un oggetto fragile, questo ci permetterà di osservare alcune accortezze. Catene da neve prezzi.

LA TENSIONE: la catena va montata mettendola bene in tensione, tutta la catena deve aderire alla gomma e non ci devono essere parti in cui la catena è lenta, perché una catena lenta può più facilmente spezzarsi.

Generalmente succede che dopo aver fatto poche centinaia di metri la catena di assesti sulla ruota, allentandosi un po'. Questo si può avvertire anche dal rumore caratteristico di una catena che sbatte. Quindi è bene fermarsi, agire sul tirante che regola la tensione della catena, quindi ripartire. Noterete che non si sentirà più alcun rumore di catena.

Le catene da neve per suv e le catene da neve per furgoni essendo realizzate con maglie più grandi e resistenti, resistono di più anche se non perfettamente in tensione.

LA STRADA: sempre per quel discorso di percezione della catena da neve come oggetto fragile, è necessario che non si cammini su strade non innevate. Quando la strada diventa pulita bisogna smontare le catene, per poi eventualmente rimetterle dove c'è neve.

LA PULIZIA: Dopo aver utilizzato le catene da neve, sarebbe buona regola sciacquarle con acqua, poiché il sale sparso sulle strade ne potrebbe provocare un più veloce deterioramento.
Dopo aver lavato e fatto asciugare le catene, sarà bene riporre nella loro confezione originale.